Home > Le ultime dal Pakistan sui cristiani > Governo costringe i cristiani a lasciare le proprie case in Landi Kotal (Nord Pakistan)

Governo costringe i cristiani a lasciare le proprie case in Landi Kotal (Nord Pakistan)

I Cristiani del Khyber Agency, zona nord del Pakistan, in Landi Kotal vicino alla caserma militare sono stati costretti a lasciare le proprie case. Secondo i membri della comunità il governo li ha stato chiesto di lasciare le proprie case Domenica scorsa dopo che si erano riuniti per pregare. I Cristiani hanno lamentato che nessuno ha fatto un preavviso e nessuna alternativa è stata proposta.

Arshad Masih, presidente della comunità dei cristiani della Khyber Agency ha dichiarato che stiamo vivendo in questa zona dal 1914 e siamo stati portati qui dagli Inglesi. Secondo lui, la terra fu data dalla tribù di Khugakhel per cento anni. Frontier Corps (FC) che allora esisteva con il nome di Frontier Constabulary, ora dichiara che questo contratto di leasing è finito e per questo si dovrebbe lasciare la terra.
Secondo Masih le autorità politiche e alti funzionari, quando interpellati, hanno rifiutato di aiutare in quanto secondo loro la zona è sotto la giurisdizione della Frontier Corps. Quando i giornalisti hanno chiamato l’ufficio della Frontier Corps hanno evitato di rispondere la questione.
Inoltre Masih ha dichiarato che il popolo della tribù presente nell’Agenzia Federale è pacifico e non sono una minaccia per la loro sicurezza.
Le vittime cristiane di questi abusi hanno chiesto l’aiuto dei ministri cattolici Paul Bhatti e Akram Masih Gill.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: